Forex: per i broker euro/dollaro verso la parit?

Frontalieri, dal Ticino alt ai carichi pendenti
3 Dicembre 2015
Mostra tutto

Forex: per i broker euro/dollaro verso la parit?

In questi giorni stiamo vivendo momenti di grande volatilit? sul mercato del forex. Osservato speciale ?, ovviamente, il cambio euro dollaro, ossia la coppia di valute che attira il maggior numero di scambi del mercato. Secondo molti analisti, ma anche secondo i principali broker forex, il cambio si avvia verso la parit?.

Si tratta di un?ipotesi gi? ampiamente ventilata durante il corso dell?anno e, oggi, torna quanto mai di attualit?. Ovviamente un euro cos? debole darebbe, sotto un certo punto di vista, una grande mano all?economia del vecchio continente aiutando le esportazioni e il turismo.

Dal punto di vista del trading online bisogner? capire se e quando questo sar? possibile. Ma non bisogner? aspettare molto. Secondo gli analisti di un prestigioso broker forex l?appuntamento ? gi? per questa settimana e, pi? precisamente, per gioved? quando Mario Draghi, presidente della Bce, sar? chiamato a decidere se ampliare il programma di acquisto dei titoli di stato cominciato a inizio anno.

Ma come possiamo sfruttare questa opportunit?? Per prima cosa bisogna ponderare bene lo strumento o gli strumenti con cui investire. Questo dipende molto dalla tipologia di servizi offerti dal broker forex con cui si ha il conto.

Ad esempio, una piattaforma di trading specifica sui cfd ? pi? adatta ad una tipologia di trader aggressivo che vuole massimizzare le performance dei propri investimenti, magari anche con l?ausilio della leva finanziaria.

Al contrario un broker forex classico ? pi? specifico per chi vuole investire su orizzonti temporali di medio e lungo periodo.

Una volta che si ha ben chiaro questo aspetto possiamo procedere oltre e scegliere la strategia che ci ? pi? congeniale. Ovviamente molto dipende anche dalla qualit? della piattaforma di trading che si intende utilizzare. Molti broker, infatti, offrono servizi di news aggiornate in tempo reale o, ancora, servizi di segnali di trading settimanali.

Un altro aspetto da non prendere sotto gamba ? quello relativo alla tipologia di assistenza che la societ? di intermediazione offre al cliente. Maggiore sar? il supporto tecnico a disposizione maggiori saranno anche le possibilit? di sviluppare delle strategie di trading congeniali al momento e alla condizione in cui versano i mercati finanziari.

In conclusione possiamo dire, quindi, che la qualit? del broker forex va ad incidere in maniera significativa sula riuscita delle operazioni di trading. Proprio per questo non bisogna mai dimenticare di optare per piattaforme regolamentate dalla Consob cos? da evitare spiacevoli problemi.